logo argo

INDAGINI PATRIMONIALI E FINANZIARIE

Le indagini patrimoniali e finanziarie si rivelano necessarie quando si persegue l’obiettivo di arrivare a conoscere la solidità patrimoniale e le effettive capacità finanziarie di un soggetto (persone fisica e/o giuridica).

Attraverso tali indagini, in sostanza, si giunge ad ottenere un quadro chiaro e preciso circa la reale situazione patrimoniale e finanziaria di un soggetto di interesse (proprietà immobiliari e mobiliari, posizione reddituale, eventuale presenza di protesti, fallimenti, ipoteche, pignoramenti, sequestri, pendenze, ecc.).

Tramite questo tipo di indagini è possibile dunque verificare non solo l’intestazione di certi beni ad un soggetto, ma anche e soprattutto se questi beni sono liberi da vincoli, quali quelli visti poco sopra.

Un’indagine di questo tipo consentirebbe di valutare la previa ed effettiva convenienza della conclusione di un affare per scongiurare il pericolo di cadere in truffe o solo semplicemente per avere la sicurezza economica del medesimo. Non farlo significherebbe accettare di correre il rischio di agire senza essere previamente e adeguatamente informati sulla reale solidità e solvibilità del soggetto con il quale si sta concludendo l’affare, sprecando così tempo ma soprattutto denaro. Affidarsi ad un’indagine di questo tipo significherebbe quindi evitare di intraprendere, successivamente all’affare concluso, fastidiose azioni legali di recupero crediti le quali sono costose e prevedono tempi non brevi.

Le indagini patrimoniali possono essere utili anche in caso di inadempimenti contrattuali per recuperare i crediti di cui si è titolari, nonostante poco sopra si sia consigliato di affidarsi ad un’indagine di tal tipo prima della conclusione di un affare commerciale, proprio per evitare di imbattersi in rischi del genere.

 

Tale strumento investigativo diventa pertanto tanto utile per i creditori quanto più sono dettagliate e veritiere le informazioni trovate per il recupero dei crediti stessi.

Riassumendo, tali indagini sono fondamentali per la tutela del patrimonio e del credito, e per smascherare tentativi di truffa ormai sempre più sofisticati che possono essere commessi ai propri danni.

Di seguito l’elenco dei servizi che consentono di reperire informazioni per individuare il patrimonio mobiliare ed immobiliare di un soggetto:

Visure catastali – Ispezione Immobiliare

La visura catastale è un documento che riporta l’elenco dei beni immobili intestati ad una persona fisica o giuridica (impresa) su tutto il territorio italiano.

Le visure di questo tipo permettono di rintracciare e di identificare in modo preciso i beni immobili appartenenti alla proprietà di un soggetto, come terreni e fabbricati, e di scoprire se sugli stessi gravano dei vincoli come le ipoteche (di natura volontaria o giudiziaria) o se gli stessi sono o sono stati soggetti a pignoramenti o a sequestri.

Tali indagini immobiliari vengono effettuate ispezionando gli  atti del Catasto e gli Atti Volontari e Pregiudizievoli detenuti presso la Conservatoria dei Registri Immobiliari

Le informazioni ottenute attraverso tali visure sono utili sia per conoscere il patrimonio immobiliare di un soggetto, prima di concludere con lui transazioni commerciali, che per perseguire un debitore, avviando contro di lui azioni giudiziarie per recuperare i crediti spettanti e per ottenere un equo risarcimento del danno subito.

Visure beni mobili registrati (autoveicoli, motoveicoli, natanti, etc.)

Tale tipo di ricerca consente di individuare i veicoli di proprietà di un soggetto.

Conoscendo il numero di targa, si può infatti risalire al nominativo del  proprietario del veicolo (vengono forniti i dati anagrafici dell’intestatario e le caratteristiche tecniche del mezzo), oppure, utilizzando il nominativo di un soggetto, si può arrivare a conoscere i veicoli di sua proprietà.

La ricerca fornirà i seguenti dati: tipo veicolo | targa veicolo | anno di immatricolazione

Indagini patrimoniali per recupero credito       

Tale tipo di indagine consente di accertare le fonti di reddito, la situazione economico-finanziaria e patrimoniale e la reperibilità di un debitore persona fisica e/o giuridica (eventuali partecipazioni in società da lui detenute, protesti , precedenti fallimenti  o fallimenti di imprese a lui collegate, altri fatti pregiudizievoli, ecc.).

Tali indagini sono indispensabili qualora si voglia conoscere l’affidabilità e la solvibilità di una persona con la quale si vuole concludere un affare o di un semplice cliente (si pensi ad esempio ad una banca che vuol rinnovare il fido commerciale ad un proprio cliente).

In conclusione, le investigazioni per il recupero del credito permettono di fornire elementi utili all’individuazione di beni legalmente escutibili, così da poter realizzare un’analisi costi-benefici al fine di valutare se l’esperimento di un’azione giudiziale di recupero del credito possa essere conveniente o meno.

Nel caso in cui gli accertamenti svolti diano esito negativo, e non risulti quindi conveniente proseguire per la ristorazione del danno subito poiché il debitore risulta essere privo dei mezzi sufficienti per risarcire il creditore, a distanza di tempo, si potranno effettuare nuovi accertamenti al fine di rilevare cambiamenti favorevoli al Cliente (nuova occupazione, acquisizione di beni, eccetera).

Indagine patrimoniale su persona fisica

Le indagini patrimoniali di questo tipo servono a conoscere l’elenco e il dettaglio di eventuali beni immobili (terreni e fabbricati) e mobili intestati ad una persona fisica (veicoli, disponibilità nel conto corrente, depositi di risparmio, eventuali altri investimenti, ecc.), la sua posizione reddituale (inclusa eventuale posizione pensionistica) e la presenza di eventuali pendenze o sentenze passate in giudicato a suo carico.

Si riporta di seguito un breve elenco delle informazioni che si possono ottenere mediante questo tipo di indagine: attività lavorativa svolta dalla persona oggetto dell’indagine (riferimento alle mansioni e alle qualifiche da lui ricoperte), cariche e partecipazioni detenute dal soggetto in società, utenze telefoniche pubbliche, interessi imprenditoriali pregressi e attuali, recapiti telefonici, residenza, domicilio, eventuali protesti, fallimenti a suo carico (esteso anche alle imprese a lui collegate) pignoramenti in atto sui beni da lui posseduti, gravami di natura volontaria o giudiziaria (Ipoteche) su beni di sua proprietà, altri fatti pregiudizievoli, ecc.

Tali indagini risultano importanti per venire a conoscenza dell’affidabilità e della solvibilità di un soggetto, per farsi cioè un’idea sulla sua capacità di restituire un debito. Si pensi infatti a quanto possano essere utili queste informazioni per verificare la reale capacità reddituale di un determinato soggetto prima di intraprendere con lui affari, oppure ai fini di un’azione legale in caso di recupero del credito con un soggetto inadempiente.

Tale tipi di indagini possono anche essere richieste in caso di separazioni tra i coniugi per accertare le capacità economiche dell’uno o dell’altra, al fine della determinazione dell’assegno di mantenimento.

In breve, un rapporto completo su di una persona fisica, consentirebbe di venire delucidati sulla sua situazione economica, finanziaria e patrimoniale.

 

Rintraccio finanziario

Mediante tale servizio si individuano gli istituti di credito presso i quali la persona fisica o giuridica risulta censita con determinazione dei rapporti di conto corrente bancario o postale.

 

Indagine patrimoniale persona giuridica (piccole, medie e grandi imprese)

Si tratta di una indagine investigativa che ha la finalità di reperire dati ed informazioni su di un’impresa, al fine di effettuare un’analisi approfondita sullo stato patrimoniale ed economico-finanziario in cui versa.

Le principali informazioni che vengono reperite mediante tale tipo di indagini sono: dati anagrafici dell’azienda, andamento dell’attività commerciale (fatturato, utili, perdite, ecc.),  numero dei dipendenti, verifica sede e unità operative, flusso delle vendite, comportamenti in occasione del pagamento, clienti di riferimento (partner commerciali e fornitori), relazioni, referenze e rapporti bancari (rintraccio di conti correnti bancari o postali intestati all’impresa con indicazione dell’istituto di credito  corrente), reperibilità, eventuali utenze telefoniche pubbliche, proprietà mobiliari e immobiliari, con indicazione sulla presenza di eventuali eventi pregiudizievoli a suo danno come protesti, fallimenti (esteso anche alle imprese collegate) pignoramenti in atto, gravami di natura volontaria o giudiziaria (Ipoteche).

Tale servizio si dimostra strumento indispensabile per prevenire il rischio di insolvenza oppure per valutare anticipatamente le possibilità di recuperare un credito.

In breve, il rapporto completo che si ottiene mediante questo tipo di indagine, consente di accertare, la struttura legale, economica e finanziaria e la consistenza patrimoniale di qualsiasi impresa italiana.

 

 

Contattaci

.

8 + 11 =

Categorie Investigative

☏ 800 800 070 | 347 5423612

info@argoinvestigazioni.com

ARGO  SRL

Via dei Gracchi 32 - 00192 Roma (RM)

Via San Pietro All'orto 9, 20121 Milano 

P.I. 1513752009

Licenza Investigativa Protocollo Nr. 46633/Area | TER O.S.P. Rilasciata dalla Prefettura di Roma

Unica Agenzia Certificata per la Gestione del Sistema di Qualità (ISO 9001) e gestione per la Sicurezza delle Informazioni (ISO 27001)